Percorsi della memoria: I miti degli anni 60 e 70

Old television I nati negli anni ’60 sono la prima generazione di bambini televisivi. Sono cresciuti con migliaia di ore di televisione,con centinaia di giornalini e ascoltato ore e ore di radio. Questi sono i loro ricordi e le loro memorie mediali, dei miei percorsi della memoria. Continua la lettura

Andrea Parodi

Non potho reposare amore e coro pensende a tie soe donzi momentu. No istes in tristura prenda e oro né in dispiacere o pessamentu. T’assicuro ch’a tie solu bramo, ca t’amo forte t’amo, t’amo, t’amo. Continua la lettura

TWIN PHREAKS I:I segreti di Twin Phreaks

evil-penguin

Fu il primo episodio della saga di Twin Phreaks, dedicato quasi interamente a Jettero Heller che iniziava la sua sciagurata esistenza nel mondo telematico; per questo racconto, almeno in origine,non era stato previsto alcun seguito. In quel periodo, milioni di persone passavano le giornate chiedendosi chi mai avesse potuto uccidere la candida ed illibata Laura Palmer, cosi’ nacque l’idea dell’omicidio Heller, con la segreta speranza che qualcuno raccogliesse davvero il suggerimento. Anche se purtroppo Jettero infesta ancora il pianeta, ho deciso di includere questo testo nella compilation come introduzione agli episodi successivi, che coinvolgeranno il resto della scena hacking/phreaking, loozers compresi.

Continua la lettura

Mediomondo 2.0 – aggiornamento

lavoriPercorsi della Memoria ( Il cenacolo del Mediomondo) è un blog personale nato prima di Facebook, pensato come contenitore di pensieri e ricordi

Riadattare daccapo, focalizzando verso un percorso predefinito, sembra facie ad un primo esame ed invece iniziano i problemi.

La prima fase, quella estetica, si è conclusa con l’adozione e la traduzione del tema Mantra che potete visualizzare nell’insieme del sito.

Le cose più “stressanti” sono state, e lo sono tuttora, le integrazioni con i vari social network, iniziando con Facebook e  proseguendo via via …

Facebook dovrebbe essere quasi integrato, con le mie esigenze ovvero di permettervi di commentare sul social e di poter inviare a facebook l’articolo con eventuali personalizzazioni

Mediomondo, come si usa dire, 2.0

Ho avuto un pò di tempo per considerare la nuova realtà della Blogsfera sempre più proiettata verso i Social Networks ed allineare il cenacolo del Mediomondo con questa realtà.

Per questo eccoci qua con una nuova veste grafica ed un progressivo inserimento verso le varie realtà “social” con plugin mirati ad interfacciare questo mio “nido” verso i vari social networks.

Come si usa dire … state sintonizzati!

P.S. Molti dei post precedenti verrano comunque completamente ripubblicati.